domenica 20 giugno 2010

THE DREAM SYNDICATE - Medicine Show


320K Vinyl Rip Artwork Included
Il disco che mi fece conoscere i Dream Syndicate, e che disco !
Poesia pura, storie urbane, nere, senza speranza. Dopo gli esordi psychedelici, Medicine Show segnò la maturità di Steve Wynn; forse è il disco che egli stesso amò di più tra tutti quelli partoriti in tanti anni di onorata carriera. Notizia fresca è quella della prossima pubblicazione in cd dopo tanti anni di oblio, unitamente al mini che lo seguì, This is not the new Dream Syndicate album. Notizia che accolgo con piacere e che magari aggiungerà qualche nuovo ammiratore al culto del sindacato del sogno.....

15 commenti:

  1. This is one of the best 80's albums, one of my favorites.
    Side B' is fantastic!.Great.Sounds better from the vinyl.

    RispondiElimina
  2. once again, greetings from Patras, Greece.
    don't worry about your english my friend, just keep up your excellent posts.
    i was wondering if you have from that period a band called "28th day". some stuff as green on red, dream syndicate, true west and rain parade. a band from san francisco.
    it was released in 1985, just one album and then the band broke up. the lead singer Barbara Manning went on a solo career.
    anyway keep up the good work and all the best to you. ciao from patrasso. my name is christos.

    RispondiElimina
  3. questo album è un autentico capolavoro.
    il mio più grande rammarico da amante del rock "alternativo" è quello di averli conosciuti troppo tardi e non essermeli mai gustati dal vivo

    RispondiElimina
  4. great 5 last posts in a row,all of them fav bands but the syndicate are the greatest.

    RispondiElimina
  5. My Syndicate favourite. Thankx for sharing.

    RispondiElimina
  6. Christos, i'm sorry, but i don't have 28th Day available !!!

    RispondiElimina
  7. I keep getting asked for a password, but can't see one anywhere. Am I missing something?

    RispondiElimina
  8. Nevermind, worked it out.

    RispondiElimina
  9. bel disco certo, ma "the days of wine and roses"
    (anno 1982!)dispensa brividi più acerbi e rapidi.

    RispondiElimina
  10. Ubu Re, concordo pienamente con te!!! The medicine show lo amo alla follia, però Days of Wine & Roses è intrigante assai !!!!

    RispondiElimina
  11. grandissimo LP, senza dubbio.
    Segnalo, a chi non lo sapesse e fosse interessato ai DS nella loro veste live, che nella sezione live music archive di www.archive.org sono a disposzione legalmente e gratuitamente qualche centianio di concerti dei DS e di Steve Wynn (oltre a molto altro della nostra musica). saluti.

    RispondiElimina
  12. Medicine Show fu, ai tempi, un'epifania, un lampo di luce sulla via di Damasco. Tanto quanto (un nome fra tanti) Boston Mass. dei Del Fuegos. Per quanto non più ascoltato da anni (nel frattempo di dischi ne sono arrivati altri con altre gioie e insomma si va avanti ché mica puoi sentire sempre le stesse cose)quelle canzoni sono sempre rimaste vive nella memoria e scommetto che saremmo tutti un grado di cantarle come fossero uscite oggi.
    Segnalo che nella sezione live music archive su www.archive.org sono disponibili legalmente e gratuitamente alcune centinaia di concerti dei nostri e dello stesso Wynn (oltre a MOLTO altro). Stay in tune.

    RispondiElimina